This page has been translated from English

Angeli: Visioni - Percezione manipolazione del tempo, Realness, un'ampia gamma di contenuti

Le capacità di Fallen Angels, come descritto nella Bibbia
Capitolo 3 - Visioni: Percezione manipolazione del tempo, Realness Extreme e varietà di contenuti possibili


Visioni causato dagli Angeli
In grado di manipolare la percezione di una persona del Tempo

Una visione può anche includere elementi di un angelo caduto manipolare la percezione di una persona di tempo. Un altro incontro angelico in un passaggio con la terminologia simile a "mi trasportò" usa la frase "lo portò up". Questi possono essere sinonimi. Questa esperienza causata da un angelo (Satana) è stato probabilmente anche un'esperienza di visione.
E il diavolo lo condusse fino, a un alto monte, e gli mostrò tutti i regni del mondo in un momento di tempo di Luca 4:05
(Confronta E mi trasportò in spirito su di un monte grande e alto, e mi mostrò la grande città, la santa Gerusalemme, che scendeva dal cielo, da Dio Ap 21:10)

La parola greca qui per 'momento' è "stigme" (4743) che significa letteralmente un "punto" del tempo. Questa parola è usata una sola volta nel Nuovo Testamento, ma viene utilizzato in l'Antico Testamento greco, dei Settanta, in Isaia 29:5. La parola che viene tradotta come "stigme" è "petha` "(6621) in ebraico. Secondo il Lessico di Thayer, "petha" significa "l'apertura degli occhi", da qui il significato di "un momento di tempo". La quantità di tempo di riferimento qui è la quantità di tempo necessario per aprire gli occhi. Questo non è altro che il tempo necessario a lampeggiare. Ci vuole un uomo circa 300 a 400 millisecondi a lampeggiare, cioè 3/10ths a 4/10ths di 1 secondo.

Come potrebbe vedere Gesù "tutti i regni del mondo" nel tempo necessario a lampeggiare? O anche in un secondo pieno? Sembrerebbe che, per essere mostrato tutti i regni del mondo dovrebbe prendere almeno un paio d'ore, se non giorni, se una visita approfondita è stato fatto. Ma anche le foto istantanee in rapida successione, avrebbe preso un paio di minuti, e questo senza alcun tempo di pensare davvero a ciò che si stava vedendo. E così la quantità necessaria di tempo per essere mostrato tutti i regni del mondo è ancora incredibilmente più 3/10ths di secondo, o anche un secondo intero.

Questo passaggio implica che un secondo passato nel tempo, ma Gesù ha sperimentato soggettivamente un periodo molto più lungo di tempo di un secondo durante quel secondo. E così è possibile che non ci può essere percezione manipolazione del tempo in una visione causato (in particolare) da un angelo caduto. C'è un altro esempio nella Bibbia di qualcosa di simile su una scala più grande, durante Long Day Joshua.

Poi Giosuè disse al Signore nel giorno in cui il Signore consegnò gli Amorrei davanti ai figli d'Israele, e disse agli occhi di Israele, Sole, tu fermi su Gabaon, e tu, Luna, nella valle di Ajalon. E il sole si fermò e la luna rimase, fino a quando il popolo si è vendicato su di loro nemici. Non è questo scritto nel libro del Giusto? Così il sole si fermò in mezzo al cielo, e affrettò per non andare giù quasi un giorno intero. E non c'era giorno come che prima o dopo, che il Signore ascoltato la voce di un uomo: perché il Signore combatteva per Israele Josh 10:12-14.

Questo passaggio potrebbe essere interpretato come a significare che Dio può mettere in pausa il passare del tempo in avanti, che l'orologio è in pausa, ma la gente ancora in grado di fare le cose mentre il tempo si muove in avanti è in pausa. Dio sembrava di essere in grado di fare questo al mondo intero, una grande scala, come il sole si fermò nel cielo. Perché il sole si fermò nel cielo, se il tempo è stato manipolato qui (non la rotazione della terra), allora questo è stato un caso di movimento in avanti ora in pausa, e non un caso di viaggio nel tempo. Tuttavia, mentre in avanti si muove tempo era in pausa, in quel momento di tempo, in sostanza, sembrava ancora presente, e in un modo che ancora permesso alle persone di interagire e fare le cose.

Gli angeli sono chiamati "figli di Dio" o "dei", a volte, e in questo sembra che possa essere in grado di indurre qualcuno a percepire qualcosa di simile su scala molto limitata. L'effetto è quello di un lungo periodo di tempo sta vivendo un periodo molto più breve di tempo. Ma l'unico esempio biblico di un angelo fare questo sembra essere l'angelo caduto Satana facendo questo solo Gesù, durante quella che è stata molto probabilmente una visione che Satana stava causando a Gesù di avere. Come una visione, questa è stata un'esperienza spirituale che solo la persona che ha influenzato la visione, e non tutti gli altri nella realtà fisica. L'unico esempio biblico di un angelo caduto in grado di aggiungere momento come questo, è nel corso di una visione l'angelo caduto è la causa qualcuno di avere. Ma non vi è alcuna indicazione o esempio biblico che gli angeli possono fare questo su una scala più ampia, come Dio stesso può fare.

Questo ha senso, come Dio ha fatto il tempo (Gen 1,1), ed è al di fuori di esso eternamente. Solo Lui è "l'alfa e l'omega il principio e la fine" (Ap 21:06, 22:13) e solo Dio conosce la fine sin dal principio (che mostra che gli angeli non possono viaggiare nel tempo):
Ricordate le cose passate della vecchia: perché io [sono] Dio, e [vi è] nessun altro; [Sono] Dio, e [vi è] nessuno come me, dichiarando la fine sin dall'inizio, e dai tempi antichi [il cose] che non sono [ancora] fatto, dicendo: Il mio piano sussisterà e farò tutto il mio piacere: Isa 46:9-10

Angeli e angeli caduti sono ancora esseri creati solo che l'esperienza del tempo lineare, come noi, catturati nel flusso del tempo in movimento in avanti.

Ma il principe del regno di Persia mi ha resistito ventun giorni: ma, ecco, Michael, uno dei primi capi, è venuto ad aiutarmi, e sono rimasto lì con i re di Persia Dan 10:13.

Esultate, dunque, [voi] cieli, e voi che abitate in essi. Guai agli abitanti della terra e del mare! per il diavolo è sceso verso di voi con gran furore, perché   si sa che egli ha poco tempo. Ap 12:12

E così mentre un angelo caduto può essere in grado di indurre una persona a percepire i tempi supplementari in una visione, mentre il tempo lineare sembra essere in pausa, non c'è alcuna indicazione che gli angeli caduti possibile effettuare questa operazione su larga scala come Dio può. Egli è Dio che ha fatto tanto, e gli angeli sono solo creato degli esseri che esistono catturato nel flusso del tempo. E in quanto ciò potrebbe essere fonte di confusione, spero che sia stato chiarito che questo non ha nulla a che fare con il concetto di fantascienza dei viaggi nel tempo, che in realtà la Bibbia indica che gli angeli caduti non può fare, e non è possibile.

Tuttavia, la Bibbia sembra indicare che un tempo più lungo può essere condensato in un tempo più breve, come il tempo stesso è un secondo aspetto o dimensione ad esso.

Ma, carissimi, non dimenticate quest'unica cosa, che un giorno [è] con il Signore come mille anni e mille anni come un giorno. Il Signore non ritarda l'adempimento della sua promessa, come alcuni uomini contano lassismo, ma è paziente verso di noi, non volendo che alcuno perisca, ma che tutti giungano al ravvedimento 2 Pt 3:8-9.

Un migliaio dei nostri anni può sembrare poco tempo a Dio, che è eterno. Un migliaio di anni per noi non sembra molto tempo per Lui, ma piuttosto un migliaio dei nostri anni sembra a Lui come un giorno sarebbe per noi. Ma anche, solo uno dei nostri giorni, così come è percepita da Lui, sembrerebbe a noi per allungare all'infinito come se fosse prendere mille anni, dalla nostra prospettiva. Questo può essere come in uno solo dei nostri giorni, il Signore è così impegnato e con così tanto da fare, che ci avrebbe portato un migliaio di anni per ottenere il più fatto. Si potrebbe portarci un migliaio di anni per arrivare il più fatto come lui in un giorno. Questo può riferirsi a ciò che è come, che ascolta tutte le nostre preghiere, e intercede per tutti noi,
"Chi [è] colui che condannerà? [E '] Cristo che è morto, sì piuttosto, che è risorto, che è anche alla destra di Dio, che anche intercede per noi. "Rom 8:34

In tutto il mondo, Gesù Cristo intercede per, e ascolta le preghiere di milioni di persone, un multi-tasking di un ordinamento incomprensibile. Una soluzione nella comprensione di questo può essere che un periodo di tempo più lungo può essere condensata in un periodo più breve. Il tempo stesso è una cosa che è stata creata da Dio, e potrebbe essere stato progettato in modo tale da consentire per questo. Ma ancora una volta, questo è un altro esempio biblico che un periodo di tempo più lungo possibile sembra essere condensata in un periodo di tempo più breve. Percezione manipolazione del tempo causato da l'angelo caduto Satana seguita in questo senso nella visione sembrava la causa di Gesù di avere in Luca 4:5. E così l'unico tipo di manipolazione del tempo che non c'è alcun precedente biblica per è: la percezione manipolazione del tempo di aggiungere il tempo in un momento di pausa. Angeli caduti sembrano essere in grado di fare questo in modo limitato, e l'unico esempio di questo nella Bibbia, sembra che solo può fare questo in una visione che provocano una persona di esperienza.


Una visione Causato da un angelo può sembrare così reale da essere indistinguibili dalla realtà

Pietro non poteva dire se qualcosa è stato reale o una visione, e così in Atti scambiato realtà per una visione, perché Visioni può sembrare così indistintamente reale.
Pietro lo seguiva (un angelo) fuori dal carcere, ma non aveva idea che quello che stava facendo l'angelo stava realmente accadendo, lui pensava di avere una visione "Atti 10:09

C'è un secondo testimone per questo da Paolo. Credo che in questo esempio la Bibbia parla della difficoltà della confusione nel raccontare l'uno dall'altro, con indicazioni su come dovremmo gestire questa difficoltà.
Non conviene per me senza dubbio alla gloria. Verrò alle visioni e alle rivelazioni del Signore. Ho conosciuto un uomo in Cristo sopra quattordici anni fa, (se con il corpo, non posso dire, o se fuori del corpo, non posso dire: Dio lo sa;) tale fu rapito fino al terzo cielo. E sapevo che un uomo, (se con il corpo o fuori dal corpo, non posso dire: Dio lo sa;) Come che egli fu rapito in paradiso e udì parole indicibili, che non è lecito per un uomo assoluta. 2 Corinzi 12:1-4

La parola qui per "raggiunto" è "harpazo", e la stessa parola è usata in Atti 8:39, quando "lo Spirito del Signore rapì Filippo e l'eunuco non lo vide più". E così di essere "catturati" non capita di essere un termine che può riferirsi allo Spirito Santo in movimento qualcuno in un posto nuovo, corporeo. E 'utilizzato in riferimento alla ascensione di Gesù' (Ap 12,5) e ai credenti di essere presi in aria di essere con il Signore (1 Ts 4:17). E così questa parola sembra fare riferimento più alle persone trasportate da Dio del corpo.

Ma d'altra parte, Paolo rende anche molto chiaro che egli non può dire se l'uomo è stato raggiunto 'nel corpo di suo' al terzo cielo, o catturati 'dal corpo di suo' al terzo cielo. Per capire ciò che Paolo intende qui per "fuori dal corpo", dobbiamo guardare ai precedenti in questo stesso libro, in 2 Corinzi 5:4-9, dove Paolo dice: "Siamo fiduciosi, [dico], e la volontà piuttosto essere assenti dal corpo, e di essere presenti con il Signore. "In questo caso Paolo riferimenti a uno il cui corpo è morto, e così il loro spirito è con il Signore. Paolo definisce il "fuori dal corpo", termine per indicare uno è "in spirito".

E così in 2 Cor 12 riferimenti Paolo torna al 2 Cor 5, dicendo che non sapeva se l'uomo è stato "fuori dal suo corpo" che è un altro modo per dire "in spirito". Mettere questo insieme ciò che dice Paolo è che lui non sa se l'uomo è stato rapito fino al terzo cielo nel suo corpo, o nel suo spirito.

La parola "harpazo" e il termine "raggiunto" è piuttosto sinonimo di "trasportare" o "occupato", e questi sono termini che vengono utilizzati entrambi di visioni causate da angeli. E infatti, in questo brano Paolo fa riferimento a "visioni e rivelazioni del Signore".

In 2 Cor 5, Paolo sta dicendo che non so se questo uomo è stato raggiunto corpo al terzo cielo, o se l'uomo è stato catturato nello spirito al terzo cielo in una visione causata da un angelo santo. Molte persone pensano che Paolo si riferiva a se stesso in questo brano, anche se questo potrebbe essere stato una storia che aveva sentito parlare in dettaglio da chi lo prova. In ogni caso, Paolo non riusciva a capire se l'esperienza di successo del corpo, o era una visione nello spirito. Il motivo per cui Paolo non riusciva a capire quale era il caso perché è una esperienza di visione sembra così reale da essere indistinguibili dalla realtà.

2 Cor 12, ci dice che può essere impossibile dire dai sensi corporei se qualcosa è stata un'esperienza fisica del corpo, o se semplicemente sembrava essere ed è stata una visione nello spirito. Tuttavia, per quanto Paul ammette di non sapere se questo uomo è stato rapito fino al terzo cielo nel suo corpo o nello spirito, Paolo rende anche molto chiaro che Dio lo sa. Questo significa che solo Dio ha la risposta, per esempio nella Sua Parola, e mediante il suo Spirito Santo. Non possiamo dire con i nostri sensi del corpo solo se l'esperienza è stata nel corpo, o una visione, ma Dio può dire. Mentre la gente a volte non riesco a capire se un'esperienza fosse reale o una visione, Dio può rivelare la verità su una esperienza a coloro che glielo chiedono.


Se una persona è "trasportò in spirito" pur avendo una visione causata da un angelo, questo significa che lo spirito di una persona lascia il proprio corpo?

No. La Bibbia indica che una persona che sta avendo una visione, presa nello spirito, non lascia mai in realtà il loro corpo. (Dan 7:1,15) And so we can see that while Daniel had Visions, in his spirit, that this was all in the midst of his own body (no matter where he seemed to be, or what he saw) and that the Visions he experienced were of his head, which is part of his body. Daniele aveva "visioni della sua testa sul suo letto" e nel bel mezzo della visione "è stato addolorato nel mio spirito in mezzo a corpo [mia], e le visioni della mia testa mi ha turbato." (Dn 7:1,15 ) E così possiamo vedere che, mentre Daniele aveva visioni, nel suo spirito, che questo era tutto nel bel mezzo del proprio corpo (non importa dove sembrava di essere, o che cosa ha visto) e che le visioni che erano della sua esperienza testa, che fa parte del suo corpo. Non solo, ma tutte queste visioni Daniel aveva avuto luogo, mentre non ha mai lasciato il suo letto. Da notare che parte di questa visione incluso Daniel vedere la "Antico dei Giorni", probabilmente sul suo trono, che sarebbe nel terzo cielo.
. Anche se una persona può sembrare di essere altrove, in realtà sono solo "portato nello spirito" nel "mezzo del loro corpo". Le visioni sono di loro testa, nel loro spirito, che è nel loro corpo. Così la Bibbia indica il loro spirito non abbandona mai il loro corpo, ma hanno l'esperienza di visione nel loro spirito, e il loro spirito rimane all'interno del loro corpo.


Visioni causato dagli Angeli possono contenere qualsiasi cosa

Visioni possono includere le impostazioni o paesaggi di quasi ogni luogo, essere qualsiasi cosa, e può includere qualcuno o qualcosa come un personaggio nella visione, e può includere la percezione di viaggio.

Daniel aveva una visione che si è verificato in cui si trovava dalla Caldea fiume. Pietro ebbe una visione mentre sulla terrazza dove si trovava, del tetto, sebbene fosse in trance. Visioni così può essere di luoghi che sono condizioni ambientali normali di una persona. Giovanni aveva una visione dove vide il cielo, come fece Isaia (Is 6) e Daniel (Dan 7), e così potrebbe essere una visione del Cielo.

Ezechiele vide una visione di Gerusalemme, del tempio, che era un luogo reale. Ezechiele aveva anche una visione di una valle piena di ossa, e quando le ossa preso vita in un esercito, non era di qualcosa di che si svolgono in una valle reale da qualche parte (Ez 37). Visioni e così possono essere di luoghi reali o luoghi inventati. Anche se la valle era una valle vera e propria da qualche parte, quello che Ezechiele vide non era realmente avvenendo in quella valle. Anche se, quello che Ezechiele vide a Gerusalemme stava avvenendo lì. Visioni così possono essere delle cose che stanno accadendo da qualche parte, o di cose che non sono realmente accadendo da qualche parte (ma sono simbolici, e di verità viene insegnata solo nel caso di visioni di angeli Santo).

Ezechiele sperimentato la percezione del viaggio in una visione (Eze 8, Eze 40), e Daniel sembrava essere vicino a un grande mare nel suo Vision (Dan 7) e così Visioni riesco a comprendere di viaggio o di essere in una posizione diversa. Ma Daniel rende chiaro che non si va da nessuna parte durante la sua Visions, ma era nel suo letto mentre lui li aveva.

Ezechiele vide la gente nella visione della valle delle ossa. Giovanni vide la gente nella sua visione della Rivelazione, così come strane creature locusta cercando, angeli, un drago, una strana bestia con sette teste e parti del corpo di diversi animali. I caratteri di una visione potrebbe essere nelle forme di persone, reale o no, gli angeli, gli animali che esistono, e di strane creature che non esistono. Ma come un artista può disegnare un fumetto di qualsiasi cosa, o qualsiasi luogo, in modo un angelo può causare una visione di contenere quasi ogni paesaggio o caratteri.

Ciò che si vede in una visione può variare notevolmente ed essere di qualsiasi cosa. Durante una visione che una persona possa vedere gli angeli, le persone, gli enti, le creature viventi, paesaggi di luoghi strani, o di quelle familiari, oltre a percepire loro esperienza di viaggio in luoghi diversi. Eppure tutto questo è solo una parte della visione causati dalla angelo, e la Bibbia insegna, come Daniele, che la gente in realtà non andare da nessuna parte, indipendentemente da ciò che essi percepiscono nel corso di una Visione.