This page has been translated from English

La seconda ondata di Fallen Angels

Capitolo 3 - La seconda ondata di Fallen Angels

Al tempo del diluvio la prima ondata di angeli peccatori furono imprigionati nell'Abisso, allontanato. Quanto a Satana, "iniquità", era stato trovato in lui, ma lui non era ancora tecnicamente peccato né stato gettato dal cielo. Subito dopo il diluvio non sembra esserci alcuna menzione del fatto che sia gli altri angeli caduti. Come tale avrebbe senso che tutti gli altri angeli a quel tempo erano ancora angeli buoni e Spirito Santo, che erano in buoni rapporti con Dio.

In diversi luoghi della Bibbia menziona il fatto che le nazioni degli uomini sono in qualche modo sotto la giurisdizione degli angeli vari. In Ebrei è implicito che il mondo attuale è in qualche modo sottoposto sotto angeli.

«Poiché gli angeli che non ha messo in soggezione il mondo a venire, del quale parliamo." Eb 02:05

La parola qui per "sudditanza" è "hupotaxis" in greco, e significa "sotto-ordinato". La parola per "ordinato" è "taxi" che si riferisce alle cose nell'ordine corretto devono essere fatte, o un tipo di organizzazione o accordo. Questa parola è usata più spesso per riferirsi al "modo di Melchisedek" sacerdote (contro l'ordine dei sacerdoti Levita). In quanto tale un significato più letterale qui è che il mondo attuale è organizzato sotto gli angeli in qualche sistema ordinato. Maggiori dettagli su questa soluzione sembra essere trovato in Dt 4:19

E perché tu alzando gli occhi al cielo, e quando tu vedi il sole, la luna e le stelle, [anche] tutto l'esercito del cielo, dovresti essere guidato al culto, e servirli, che il Signore tuo Dio ha diviso a tutte le nazioni sotto tutto il cielo.

L'esercito del cielo qui sono gli angeli. Questo versetto indica chiaramente che Dio ha diviso tutte le nazioni a questi angeli. Tuttavia, è anche chiaro che, nonostante le nazioni scissa di questi angeli che le persone non devono servire o adorare questi angeli.

Questa divisione delle nazioni in angeli sembra essere chiaro in Daniele capitolo 10. Daniel ha una visione di un angelo, che è poi identificato da Gabriel (Dan. 9:21). Gabriel dice parecchie cose a Daniele che rende chiara questa divisione:

"Ma il principe del regno di Persia mi ha resistito ventun giorni: ma, ecco, Michael, uno dei primi capi, è venuto ad aiutarmi, e sono rimasto lì con i re di Persia. Poi disse: Sai tu perché io vengo a te? e ora farò ritornare a lottare con il principe di Persia: e quando me ne sarò andato via, ecco, il principe di Grecia verrà. Ma io ti mostrerò quello che è indicato nella scrittura della verità: e [vi è] nessuno che detiene con me in queste cose, ma Michael vostro principe "Dan 10:13.. 20-21

Qui vediamo che Gabriel ha combattuto contro altri angeli, una si chiama il principe di Persia, un principe di Grecia si parla, e anche uno dei primi capi di Michael. Egli è menzionato di nuovo in Dan 12:

Dan 00:01 "E in quel momento è Michael alzarsi, il gran principe che vigila sui figli del tuo popolo: e ci sarà un tempo di angoscia, come non è mai stata dal momento che era una nazione [anche] per lo stesso tempo:. e in quel momento il tuo popolo è formulato, chiunque si troverà scritto nel libro "

Michael si dice che sia l'angelo che sta per i figli di persone di Daniel, e Daniel il popolo di Israele (e quelli che sono spiritualmente Israele, nel contesto). Michael è anche chiamato l'arcangelo in Giuda 1:9, ancora una volta in relazione agli affari di Israele.

Jud 1:9 "Ma l'arcangelo Michele, quando contendeva con il diavolo disputando per il corpo di Mosè, non osò portare contro di lui un giudizio ingiurioso, ma disse: Ti condanni il Signore".

Come tale, sembra che ogni nazione aveva un angelo responsabile per la nazione in qualche modo, e questo era come le cose sono state organizzate da Dio. Michael è stato l'angelo per Israele, e le nazioni della Persia e la Grecia ha avuto anche gli angeli che essi appartenevano a in qualche modo.

Il Dr. Michael S. Heiser ha sostenuto che la traduzione greca del Dt 32:8 getta una luce aggiunto in questa disposizione, nel suo articolo "Deuteronomio 32:8 e Figli di Dio", il suo lavoro è dove ho imparato prima di questo argomento .

"Deut. 32:8-9 (con LXX e DSS) - (8) Quando l'Altissimo diede alle nazioni la loro eredità, quando ha diviso tutta l'umanità, ha creato i confini per i popoli in base al numero dei figli di Dio ".

“. L'ebraico si legge: "Quando l'Altissimo divise per nazioni la loro eredità, quando separò i figli di Adamo, ha fissato i limiti delle persone in base al numero dei figli di Israele." Tuttavia al posto di "figli di Israele" il greco legge "ἀγγέλων θεοῦ", "angeli di Dio".

Se il greco è corretta, allora quello che stiamo guardando è un evento specifico e tempo, in cui Dio divise le nazioni degli uomini in base al numero degli angeli di Dio. Questo è specificato di aver verificato quando Dio divise tutta l'umanità. Quando Dio ha dividere tutta l'umanità? Dio ha diviso l'umanità subito dopo la torre di Babele incidente, che non passò molto tempo dopo il diluvio.

"Il Signore li disperse di là sulla faccia di tutta la terra ed essi cessarono di costruire la città. È quindi la si chiamò Babele, perché il Signore ci ha fatto confuse la lingua di tutta la terra e di là il Signore li disperse sulla faccia di tutta la terra "Genesi 11:8-9.

Quando l'incidente è accaduto Babele non è scritto in specifici da nessuno dei personaggi della storia Babele. Tuttavia, in Genesi 10:25 una data più specifica è data: "A Eber nacquero due figli: il nome di uno [era]   Peleg, perché ai suoi tempi fu divisa la terra, e il nome di suo fratello [era] Ioctan ".

Sommando cronologie bibliche, questo luogo il tempo di Peleg di avere circa 100 anni dopo il Diluvio. E così è stato di circa 100 anni dopo il diluvio, quando Dio divise le nazioni e dei limiti per loro in base al numero degli angeli di Dio. E in questo momento, 100 anni dopo il diluvio, non c'è ragione di pensare di tutti questi angeli erano ancora in buoni rapporti con Dio.

Qual era il loro lavoro la nazione loro assegnati? Il compito più indicato sembra essere stato quello di influenzare le vicende degli uomini in modo che la giustizia sarebbe stata fatta. Questi angeli sono stati chiamati anche "dei",

"Dio sta nella congregazione dei potenti, egli giudica tra gli dei. Quanto tempo giudicate ingiustamente, e accettare le persone degli empi? Selah. Difendere i poveri e gli orfani di padre: rendere giustizia ai poveri e ai bisognosi. Consegnare i poveri ei bisognosi: liberarsi [li] dalla mano degli empi. Essi non sanno, né capiranno, ma camminare al buio: tutti i fondamenti della terra sono fuori corso. Ho detto: Voi [sono] dei, e tutti voi [sono] i figli dell'Altissimo. Ma voi morirete come ogni uomo, e cadono come uno dei principi. Sorgi, o Dio, giudica la terra: per tu ereditare tutte le nazioni "Salmo 82.

La "congregazione dei potenti" qui sembra parallela sia l'assemblaggio dei figli di Dio nel tempo di Giobbe, e anche la "assemblea" o "Consiglio dei santi" nel Salmo 89.

"Ora ci fu un giorno in cui i figli di Dio andarono a presentarsi davanti al Signore, e Satana venne anch'egli in mezzo a loro". Giobbe 1:6

"I cieli cantano le tue meraviglie, Signore, la tua fedeltà troppo, nell'assemblea dei santi. Per chi nei cieli sopra può confrontare con il Signore? Chi è simile al Signore tra gli esseri celesti? Nel consiglio dei santi di Dio è molto temuto, egli è più terribile di tutti quelli che lo circondano "Salmo 89:5-7.

E così diventa chiaro che a volte questi angeli assegnati alle nazioni si riunivano davanti a Dio. Ma al momento di Davide quando Salmo 82 è stato scritto, intorno al 1000 aC, Dio stava dicendo chiaramente gli angeli non stavano facendo il loro lavoro correttamente assegnati. Con il tempo di Daniel, nel 550 aC circa, ogni sorta di caos sembra essere scoppiata. Guardiamo di nuovo a Daniele 10:

"Poi mi disse: Non temere, Daniele, poiché dal primo giorno che tu hai impostato il tuo cuore per capire e per castigare te stesso davanti al tuo Dio, le tue parole sono state ascoltate e io sono venuto per le tue parole. Ma il principe del regno di Persia mi ha resistito ventun giorni: ma, ecco, Michael, uno dei primi capi, è venuto ad aiutarmi, e sono rimasto lì con i re di Persia. Poi disse: Sai tu perché io vengo a te? e ora farò ritornare a lottare con il principe di Persia: e quando me ne sarò andato via, ecco, il principe di Grecia verrà. Ma io ti mostrerò quello che è indicato nella scrittura della verità: e [vi è] nessuno che detiene con me in queste cose, ma Michael vostro principe "Dan 10:12-13, 20-21.

Daniel aveva cominciato a pregare, e Gabriel era stato inviato a consegnare un messaggio a Daniele da parte di Dio. Gabriel è stato rallentato da un angelo di Persia per 3 settimane, tenerlo da consegnare il suo messaggio, mentre Daniel digiunato e pregato per 3 settimane. E così diventa chiaro che questi angeli sopra le nazioni sono state impedendo un angelo di Dio, di consegnare un messaggio e fare la volontà di Dio per l'intera 3 settimane. Il messaggero ottenuto solo attraverso l'assistenza perché è venuto, l'aiuto di un angelo più potente buoni, Michael.

Questo dipinge un quadro che, mentre ad un certo punto questi angeli si riunivano davanti a Dio, e ha cercato di fare la Sua volontà, che alla fine hanno scelto di ribellarsi a Dio.. Con il tempo di Daniel, questi angeli sulle nazioni erano in ribellione tale che Gabriele, mandato da Dio per consegnare un messaggio, non poteva farlo senza combattere. Ap 12 chiarisce che la ribellione di questi angeli hanno qualcosa a che fare con l'influenza di Satana, come la sua coda è ciò che ha giù un terzo delle stelle a terra.

"E apparve un altro segno nel cielo: ed ecco un gran dragone rosso, con sette teste e dieci corna e sette diademi sulle teste. E la sua coda trascinava la terza parte delle stelle del cielo, e li ha gettato sulla terra: e il drago si pose davanti alla donna che stava per partorire, per divorare il bambino appena nato "Rev 12. :3-4

Può darsi che durante questo periodo di tempo tra Davide e la nascita di Gesù, che questi angeli sopra le nazioni che si è fatto peccato rimasto sulla terra, la maggior parte o tutto il tempo, e si fermò assemblaggio alla presenza di Dio. Questo spiegherebbe cosa Ap 12 sembra indicare, che erano già giù sulla terra a causa dell'influenza di Satana. Tuttavia, pochi versi più tardi, dopo l'ascensione di Gesù ', ci fu una grande battaglia che si trovava in cielo. Questi angeli sulle nazioni che erano con Satana partecipato a questa battaglia che si trovava in cielo. Ed è solo dopo questa battaglia che furono gettati i piedi per terra e preso a calci dal cielo in modo permanente.

"Diede alla luce un figlio, un figlio maschio, che" sarà governare tutte le nazioni con scettro di ferro ". E il suo bambino è stato rapito verso Dio e al suo trono...   Scoppiò quindi una guerra nel cielo. Michele ei suoi angeli combattevano contro il drago, e il dragone ei suoi angeli combattevano schiena.   Ma non era abbastanza forte, e hanno perso il loro posto in paradiso.   Il gran dragone fu gettato giù serpente antico, che è chiamato diavolo e Satana, che guida il mondo intero fuori strada. Era precipitato sulla terra, ei suoi angeli con lui. "Ap 12

Come tale sembra questi angeli sopra le nazioni fatto una scelta di sospendere dal cielo, ignorando il montaggio davanti a Dio e ricevendone indicazioni per qualche tempo, per l'influenza di Satana. Questo sembra essere stato vero ai tempi di Daniele, circa 550 aC, fino al tempo di Gesù. Non era stato cacciato dal cielo, ma sembrava stare sulla terra volontariamente, anche se sotto l'influenza di Satana. E così sembra essere in questo periodo di tempo che hanno consegnato il loro potere a Satana, così che Gesù chiamò Satana "il principe di questo mondo" e Satana ha detto che tutti i regni del mondo era stato consegnato a lui e che poteva dare loro a chi voleva (Lc 4, Mat 4). Ma dopo l'Ascensione di Gesù ', questi angeli ribelli sulle nazioni cercato di tornare in cielo, e ha preso parte a questa grande battaglia, ha perso la battaglia, e poi sono stati cacciati dal paradiso e precipitato sulla Terra con Satana. Solo a quel punto non erano loro permesso di tornare in cielo più, bandito dal paese.

Va notato che l'assemblea degli angeli sulle nazioni può essere composto esclusivamente da "figli di Dio" o tipo messaggero degli angeli (uomini apparso in forma umana). Nel lavoro il termine usato è "figli di Dio" e nel Salmo 82 un simile frase "figli dell'Altissimo" è utilizzato. Satana è uno dei cherubini, e non c'è nulla che indica una nazione che aveva assegnato a lui. Piuttosto, come Luca, 4 e 4 indicano Matt, sembra che Satana in qualche modo convinto gli angeli che avevano le nazioni assegnato loro di mano il loro potere su di lui.

Satana è indicato come il "Re di Tiro" di Ezechiele 28, indicando che aveva potere su questa nazione. Tuttavia, Ezechiele risale a circa 580 aC, nei pressi di Daniel intorno al 550 aC. Come tale può essere che il motivo Satana era il "re di Tiro" a quel tempo era, perché l'angelo sulla nazione di Tiro Satana aveva dato il suo potere sul regno. Si tratta di una possibilità. Isaia 14 si riferisce anche a Satana come il "Re di Babilonia" ed è datata intorno al 740 aC. Come tale può essere possibile fino ad oggi che Satana aveva il potere sulle nazioni consegnato a lui dagli angeli sulle nazioni già nel 740 aC. Questo è in armonia con Salmo 82 che descrive dispiacere di Dio con gli angeli sulle nazioni, che è datata intorno al 1000 aC.

Dopo che Gesù ascese questi angeli caduti perso la battaglia nel cielo e sono stati anche precipitato sulla Terra, e sono qui da quando fare la guerra contro i cristiani. Questi sono gli stessi che i riferimenti a Paolo ripetutamente.

Nell'Antico Testamento il "esercito del cielo" viene "tsaba shayahim" in ebraico. Nella Settanta greca, questa frase ebraica viene tradotta 3 modi, "stratia ouranous", "dynamis ouranous" e "kosmos ouranous".

praising God, and saying, Glory to God in the highest, and on earth peace, good will toward men. Lo stesso termine "stratia ouranous" è usato in Luca 2 riferendosi al "esercito del cielo", che sono anche chiamati "aggelos", e questi erano gli angeli Santo mandato ai pastori per annunciare la nascita di Gesù '. "E improvvisamente ci fu con l'angelo una moltitudine dell'esercito celeste che lodava Dio e diceva: Gloria a Dio nel più alto dei cieli e sulla terra pace, buona volontà verso gli uomini. Ed avvenne che, come gli angeli sono stati allontanati per tornare al cielo, i pastori dicevano gli uni agli altri, andiamo ora andare sino a Betlemme, e vedere questa cosa che è avvenuto, che il Signore ha fatto conoscere a noi . "Luca 2

I termini "dynamis ouranous" e "kosmos ouranous" sono continuate anche nel Nuovo Testamento, ma sono utilizzati in riferimento agli angeli caduti che, quando ancora erano buone, Dio aveva messo sulle nazioni. Essi ora sono gli angeli caduti gettato giù per terra con Satana, facendo la guerra contro i cristiani.

shall be shaken: Mat 24:29 (also Mark 13:25, Luke 21:26) Il termine "dynamis ouranous" viene utilizzato più volte, che significa "potenze dei cieli", ma riferendosi a questi angeli caduti. Subito dopo la tribolazione di quei giorni, il sole si oscurerà e la luna non darà la sua luce, e le stelle cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno sconvolte: 24:29 Mat (anche Marco 13:25, Luca 21:26)

Ma gran parte del tempo nel NT, i "poteri del cielo" frase viene abbreviato a solo "poteri", ma questo è ancora riferendosi agli angeli caduti stesso. Mentre gli "angeli Santo" sono solo chiamati "angeli" gran parte del tempo, gli angeli caduti sono indicati con il termine "poteri", e con altri termini, per differenziarli dagli angeli Santo.

"In corrispondenza a ciò, il battesimo ora salva voi, non è rimozione di sporcizia della carne, ma un appello a Dio per una buona coscienza, mediante la risurrezione di Gesù Cristo, che è alla destra di Dio, essendo andato in cielo, dopo angeli e autorità e   poteri erano stati sottoposti a Lui ". 1 Pt 3,21-22

Rom 8:38 "Io sono infatti persuaso che né morte né vita, né angeli, né principati, né presente né avvenire, né potenze, né altezza, né profondità, né alcun'altra creatura, potrà mai separarci dall'amore del amore di Dio, che è in Cristo Gesù, nostro Signore. "Rom 8:38

Questi sono alcuni versi molto rassicuranti, affermando che questi angeli caduti sono stati sottoposti sotto Cristo, e che non potrà mai separarci dall'amore di Dio che è in Cristo Gesù. Alcuni sinonimi sono usati qui abbastanza intercambiabile con il termine "poteri". I termini "autorità" (exhousia) e "principati" (archè), inoltre sono sinonimi per questi angeli caduti.

"Arche" è la parola stessa radice nella "Prince of Persia", che hanno combattuto con Gabriel e Michael in Dan. 10. E così "arche" è un altro termine usato per questi angeli caduti.

"Ma il principe del regno di Persia mi ha resistito ventun giorni: ma, ecco, Michael, uno dei primi capi, è venuto ad aiutarmi, e sono rimasto lì con i re di Persia." Dan 10:13

"Exhousia" è lo stesso di quello che Satana parla in Luca 04:06 "E il diavolo gli disse: Tutto questo potere [exousia] Io ti darò, e la loro gloria: per questo viene consegnato a me, e per chiunque io lo do ".

E così quegli angeli caduti che ha consegnato questo potere (exhousia) a Satana, sono a volte denominati "exhousia" o "autorità". Per tre volte Gesù Cristo chiamato Satana il principe, o "arconte", di questo mondo, in Giovanni 12:31, 16:11 e 14:30. In Efesini, Paolo chiama Satana il "principe della potenza dell'aria": il "arconte" della "exhousia" dell'aria.

"Exousia" si trova anche in Dan 7:6, relative alla Bestia fuori del mare, "Dopo queste cose vidi, ed ecco un altro, simile a un leopardo, che aveva sul dorso di quattro ali d'uccello, la bestia aveva quattro teste e dominio [exousia] è stato dato ad esso ".

La profezia stessa della Bestia fuori del Mare è raccontata di nuovo in Apocalisse 13:02: "E la bestia che io vidi era simile a un leopardo, ei suoi piedi erano come i piedi di un orso e la bocca come la bocca di un leone: e il dragone le diede la sua potenza, e la sua sede, e una grande autorità [exousia] ".

Il termine "kosmos ouranous" nel Nuovo Testamento, viene trasformata in 2 frasi diverse, "kosmos arconte" (singolare) e "kosmos-krator" (plurale). Significa principe o dominatore di questo mondo, o dominatori di questo mondo.

In Giovanni 12:31, (16:11, 14:30) usa il termine Gesù è "kosmos archon", riferendosi a Satana "Ora è il giudizio di questo mondo: ora il principe di questo mondo sarà gettato fuori.". Il termine "kosmos-krator" è usato in Efesini 6, dove vengono utilizzati diversi di tutti questi termini:

Rivestitevi dell'armatura di Dio, affinché possiate essere in grado di resistere alle insidie ​​del diavolo. Per non lottare contro sangue e carne, ma contro   principati (arche), contro le autorità (exhousia), contro i dominatori (kosmoskrator) delle tenebre di questo mondo, contro la malvagità spirituale in alto [luoghi]. Ef 6,11-12

Capire che cosa significano questi termini, Ef 6,12 dice tre volte che siamo lotta contro angeli caduti, e anche contro il più ampio termine "forze spirituali della malvagità", che comprende anche tutti gli spiriti maligni, compresi quei demoni chiamati.

Mentre il "kosmos archon", Satana, è il capo, il "krators kosmos" sono gli angeli caduti con Satana, sentenza tenebre di questo mondo. La parola in Ef 6,12 in tenebre, "skotos" è la parola stessa,

"Per aprire i loro occhi in modo che passino dalle tenebre [skotos] alla luce, e dal dominio [exousia] di Satana a Dio, che essi possono ricevere il perdono dei peccati e un'eredità tra coloro che sono stati santificati per la fede in Me '". Atti 26:18

"Chi ci ha liberati dal potere [exousia] delle tenebre [skotos], e ci ha trasportati nel regno del suo amato Figlio:" Col 1:13

Molti di questi termini si trovano anche in Ef 1, 19, insieme ad un altro sinonimo, il dominio "kyriotes".
E qual è la straordinaria grandezza della sua potenza verso di noi che credono. Questi sono in conformità con la lavorazione della forza della sua potenza, che ha portato in Cristo, quando Egli lo ha risuscitato dai morti e lo fece sedere alla sua destra nei cieli, al di sopra di tutti   principati (arche) e autorità (exhousia) e poteri (dynamis) e dominio (kyriotes), e ogni nome che si possa nominare non solo nel secolo presente ma anche in quello a venire. Ed Egli posto ogni cosa sotto i suoi piedi, e gli ha dato come capo su tutte le cose alla chiesa, che è il Suo corpo, la pienezza di colui che riempie tutto in tutti.

Il termine "kyriotes" o "dominio" è utilizzato anche in Col 1:16, 2 Pietro 2:10, e Jude 1:8, apparentemente anche in riferimento agli angeli caduti, e il termine "doxa" è usato in modo intercambiabile in qualche modo anche in riferimento agli angeli caduti.

In altre parole, il Nuovo Testamento parla di questi angeli caduti in molti posti. Diversi termini diversi sinonimo sono usati, ma tutti in linea generale a questi stessi angeli caduti. Questi sono la seconda ondata di angeli caduti, molti o tutti dei quali erano ad un certo punto dato la responsabilità sulle nazioni, che in seguito hanno espresso il loro potere su di lui a Satana facendo il "principe di questo mondo", che ha combattuto contro gli angeli Santo dopo che Gesù ' ascensione e perso, che furono precipitati sulla Terra insieme a Satana, e che attualmente fanno la guerra contro il popolo di Dio.

Il libro della Rivelazione non è specifico su quando saranno gettati nello stagno di fuoco. Può essere dopo il ritorno di Gesù e gli eserciti della Bestia sono sconfitti, e la Bestia è gettata nel lago di fuoco. Oppure può essere che continueranno a vagare sulla terra, mentre Satana è legato in the Abyss per millenni, o possono essere vincolati con lui. Ma al più tardi penserei che saranno gettati nello stagno di fuoco, quando Satana è. Sappiamo che saranno gettati nello stagno di fuoco ad un certo punto durante gli eventi nella Rivelazione, come Gesù ha detto:

"Allora dirà anche a quelli della sinistra: Andate via da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il   demone   e il suo   Matt 25:41 angeli "Matt 25:41

"Così si voi dite loro: Gli dei che non hanno fatto i cieli e la terra, [anche] periranno dalla terra, e sotto questi cieli." Ger 10:11