This page has been translated from English

Demoni e le loro capacità come descritto nella Bibbia

Capitolo 6 - Demoni e le loro capacità come descritto nella Bibbia

Come abbiamo coperto, la Bibbia insegna che i cristiani oggi si trovano in una battaglia contro i demoni, la seconda ondata di angeli caduti, e il loro leader, l'angelo caduto Satana. Stiamo andando a dare un'occhiata al demoni nella Bibbia, e le capacità dimostrate dai demoni, per comprendere meglio quello che i demoni sono impegnati in attività oggi.

Abbiamo coperto molto probabile che i demoni sono gli spiriti disincarnati dei giganti morti (Nephilim), che visse prima del diluvio, e dei loro discendenti paterna. Nella Bibbia i demoni sono indicati come gli spiriti dei morti. Nell'Antico Testamento Dio proibisce alle persone di praticare la comunicazione con gli spiriti dei morti, o ad avere familiarità con questi demoni, e quelle legate alle pratiche magiche. I demoni sono anche accreditati come intimamente coinvolti con la pratica dell'idolatria, che è anche proibito.

Di solito, quando la gente pensa di demoni che pensano del concetto di "possessione demoniaca". Il termine "possesso" viene dalla traduzione KJV della parola "daimonizomai". Questa parola è un verbo che significa "essere sotto il potere di un demone" (Lessico di Thayer). Questa parola non significa necessariamente "avere un demone all'interno del vostro corpo". La maggior parte letteralmente questo verbo significa "essere demoned" o "essere demoning". Probabilmente il miglior traduzione in inglese sarebbe "essere demonizzati". Il concetto di persona essere "posseduti" non viene dalla parola greca "daimonizomai" che sarebbe meglio essere tradotto come "demonizzati". Piuttosto, il concetto di "possesso" deriva dal contesto delle storie registrato circa demoni.

Gesù ripetutamente detto demoni di "uscire" di persone, e la Bibbia che Gesù "scacciare i" demoni, e questi termini sono esatti.

Quando fu sera, gli portarono molti che erano indemoniati. Ed egli scacciò gli spiriti con una parola e guarì tutti i malati. Matt 8:16

E Gesù lo sgridò: Taci, esci da lui. E quando lo spirito immondo lo aveva sconvolto e gridò a gran voce, uscì da lui. Matt 1:25-26

Gesù, vedendo che il popolo accorse, minacciò lo spirito immondo dicendo ad esso: "spirito sordo e muto, io ti comando, esci da lui e lui non entrano più!" Mark 9:25

Ci sono diverse storie di persone demonizzato che sembrava essere completamente controllato da demoni, che è la concezione tradizionale di "possesso". Ma d'altra parte, ci sono storie in cui la persona demonizzato sembrava operare in una certa misura normale, almeno qualche volta. Come tale sembra che ci sono diversi livelli di demonizzazione che sono possibili. Ci sono anche storie in cui sono state guarite molte persone avendo scacciare i demoni, ma non è specificata la quantità di ciascuna di queste persone erano controllate da demoni. Nel complesso la Bibbia sembra di registrare alcuni dei peggiori casi di demonizzazione nei più dettagli.

Poi sono venuti dall'altra parte del mare, nel paese dei Gadareni. E quando Egli era venuto fuori dalla barca, subito gli venne incontro dai sepolcri un uomo posseduto da uno spirito immondo, che aveva la sua dimora tra le tombe, e nessuno riusciva a tenerlo legato, neanche con catene, perché era stato spesso legato con ceppi e catene. E le catene erano state tirate fuori da lui, e le catene a pezzi, né potrebbe qualcuno domarlo. E sempre, giorno e notte, era in montagna e nelle tombe, gridando e si percuoteva con pietre. Quando vide Gesù da lontano, accorse, e lo adorarono. E gridò a gran voce e disse: "Che cosa ho a che fare con Te, Gesù, Figlio del Dio altissimo? Ti imploro da Dio, che Tu non mi tormento. "Egli disse:" Vieni fuori l'uomo, spirito immondo! "Poi gli chiese:" Come ti chiami? "Ed egli rispose, dicendo:" Il mio nome è Legione, perché siamo in molti "Anche lui ha pregato ardentemente che Egli non li inviano fuori del paese.. Ora, un numeroso branco di porci stava dando da mangiare lì vicino alle montagne. Quindi tutti i demoni lo pregavano, dicendo: «Mandaci da quei porci, perché possiamo entrare li." E subito Gesù diede loro il permesso. Allora gli spiriti immondi uscirono ed entrarono nei porci (c'erano circa 2000), e la mandria si precipitò lungo il dirupo nel mare e annegato nel mare. Quindi coloro che alimentato la suina fuggirono, e lo ha detto nella città e nel paese. E sono andati a vedere che cosa era che era successo. Poi si avvicinarono a Gesù, e vide quello che era stato indemoniato e aveva la legione, seduto e vestito e sano di mente. Ed ebbero paura. Mark 5:1-15

E quando uscì sulla terra, gli venne incontro un uomo della città che avevano i demoni per lungo tempo. E lui non indossava vestiti, né viveva in una casa, ma nei sepolcri. Quando vide Gesù, si mise a gridare, si prostrarono davanti a Lui, e con gran voce disse: "Che ho da fare con Te, Gesù, Figlio del Dio altissimo? Ti supplico, non tormentarmi! "Egli aveva comandato allo spirito immondo di uscire da quell'uomo. Per lo aveva spesso lo presero, e fu tenuto sotto guardia, legato con catene e manette, e ha rotto i legami ed è stato spinto dal demonio nel deserto. Gesù gli domandò, dicendo: "Come ti chiami?" Ed egli disse: "Legione", perché molti demòni erano entrati in lui. E lo pregavano che egli non avrebbe comandato loro di andare nell'abisso. Ora, un branco di porci che stava dando da mangiare lì sulla montagna. Allora essi lo pregarono che avrebbe permesso loro di entrare in loro. E li permesso. Allora i demoni uscirono di quell'uomo ed entrarono nei porci e il branco si precipitò lungo il dirupo nel lago e annegò. Quando coloro che li hanno nutriti visto cosa era accaduto, sono fuggiti e hanno detto che in città e nel paese. Poi sono usciti per vedere cosa era successo, e si avvicinarono a Gesù e trovarono l'uomo dal quale erano partiti i demoni, seduto ai piedi di Gesù, vestito e sano di mente. Ed ebbero paura. Hanno anche chi moltitudine tutta la regione circostante della Gadareni Lui ha chiesto di partire da loro, perché essi furono presi da grande timore. Ed Egli salì sulla barca e restituito. Ora l'uomo dal quale erano partiti i demoni lo pregavano che avrebbe potuto essere con lui. Ma Gesù lo congedò dicendo: Ed egli se ne andò e proclamato in tutta la città le grandi cose che Gesù aveva fatto per lui Luca 8 "Ritorno a casa propria, e raccontare le grandi cose che Dio ha fatto per te"..: 27-39

In questa storia l'uomo demonizzato sembra essere sotto il pieno controllo dei molti demoni in lui. I demoni sono descritti di aver causato i sintomi della follia, la forza eccezionale o di soprannaturale, di auto-mutilazione o di autolesionismo, auto-isolamento, incapacità di essere raggiunti da altre persone che hanno cercato di aiutarlo, e una perdita totale apparente di essere in grado di essere "sano di mente". I demoni gli ha fatto a non indossare i vestiti, anche facendogli fare alcune cose che sarebbe considerato vergognoso, o degradanti, e anormale. I demoni gli ha fatto vivere tra le tombe, qualcosa che è stato considerato anormale, ma anche impuro. I demoni sapeva chi era Gesù, che Egli era il Figlio di Dio, e sembravano aver paura di lui.

Il numero di demoni che erano in quest'uomo sono specificati sia stato in grado di riempire una mandria di circa 2000 maiali. Quando i demoni entrarono nei porci, hanno causato i maiali a tutti muoiono per annegamento se stessi. Se i demoni sono lo spirito disincarnato dei Nefilim morti, allora è possibile o probabile che alcuni di loro sono morti per annegamento nel diluvio. Se non altro, sono stati testimoni del diluvio. Prendendo in considerazione che, sembra che ci avrebbe potuto essere più di una superficie a livello di significato per loro la causa di questi maiali di annegare ... come forse stavano facendo una dichiarazione, in qualche riferimento amaro al loro passato.

In un'altra storia, un demone aveva ripetutamente tentato di annegare un ragazzo, e lo gettano nel fuoco, al fine di ucciderlo. Volte molti demoni sembrano avere un'inclinazione al suicidio.

Poi uno della folla rispose e disse: «Maestro, ti ho portato mio figlio, che ha uno spirito muto. E ovunque lo afferra, lo getta giù lo, egli schiuma alla bocca, digrigna i denti e si irrigidisce. Così ho parlato con i tuoi discepoli, che dovrebbe scacciare, ma non potevano. "Lui gli rispose e disse:" O generazione incredula, fino a quando sarò con voi? Fino a quando dovrò sopportarvi? Portatelo da me ".
Poi lo ha portato a lui. E quando lo vide, subito lo spirito, straziandolo, e lui cadde a terra e sguazzavano, la bava alla bocca. Così Egli chiese a suo padre: «Da quanto tempo questo è accaduto a lui?" Ed egli disse: "Fin dall'infanzia. E spesso lo ha buttato sia nel fuoco e nell'acqua per ucciderlo. Ma se tu puoi qualcosa, abbi pietà di noi e aiutaci ». Gesù gli disse:" Se si può credere, ogni cosa è possibile per chi crede. "Subito il padre del bambino gridò e disse con le lacrime, "Signore, io credo;! aiutami nella mia incredulità" Gesù allora, vedendo che il popolo accorse, minacciò lo spirito immondo dicendo: ad esso, "spirito sordo e muto, io ti comando, esci da lui e lui non entrare più "Allora lo spirito gridò, sconvolta lui molto, e uscì da lui. E divenne come morto uno, così che molti dicevano: "Egli è morto." Ma Gesù, presolo per mano, lo sollevò ed egli si alzò. E quando Egli era venuto in casa, i discepoli gli chiesero in privato: "Perché noi non abbiamo potuto scacciarlo?" Così Egli disse loro: "Questo tipo può venire fuori da niente, ma la preghiera e il digiuno." Mark 9:17 - 29

In questo caso un singolo demone stava causando crisi epilettiche, convulsioni, la bava alla bocca, stridore di denti, rigidità, e gettando il bambino in acqua, o nel fuoco, per cercare di ucciderlo. Lo spirito anche al ragazzo di essere sorda e muta. In questo caso il demone è di un tipo che esce solo con la preghiera e il digiuno. In entrambi i casi di demonizzazione pesante, Gesù comandò ai demoni di uscire e hanno obbedito.

In un altro caso di demonizzazione, nel Vecchio Testamento, diventa chiaro che i demoni possono entrare e uscire le persone ripetutamente. Questo ha l'effetto della persona temporaneamente demonizzato recitazione, e altre volte recitazione normale.

Ma lo Spirito del Signore partì da Saul e un cattivo spirito da parte dell'Eterno lo terrorizzava. I servi di Saul gli disse: Ecco, un cattivo spirito da DIO ti turba. Lasciate che il nostro signore comandi dunque ai tuoi servi, che sono davanti a te, a cercare un uomo, che è un giocatore astuto su un arpa: e avverrà, quando il cattivo spirito di Dio è su di te, che egli deve giocare con la sua mano, e tu sarai bene. E Saul disse ai suoi servi, ora mi Fornire un uomo che può giocare bene e fatelo venire da me. Poi rispose uno dei servi, e gli disse: Ecco, io ho visto un figlio di Iesse il Betlemmita, che è astuto nel gioco, e un uomo potente valoroso, e un uomo di guerra, e prudente in materia, e una persona bella, e il Signore è con lui. Perciò Saul mandò messaggeri a Iesse, e disse: Mandami Davide tuo figlio, che è con le pecore. E Jesse prese un asino carico di pane e una bottiglia di vino e un capretto, e li mandò il figlio David a Saul. E Davide è venuto a Saul, e si fermò davanti a lui: e lo amava molto, ed egli divenne suo scudiero. E Saul mandò a Jesse, dicendo: Lasciate David, ti prego, davanti a me, perché ha trovato grazia ai miei occhi. Ed avvenne che, quando il cattivo spirito di Dio era su di Saul, Davide prese un arpa, e ha giocato con la mano: così Saul è stato aggiornato, e stava bene, e lo spirito maligno si allontanò da lui 1 Sam 16:14. -23

In questo caso di Saul, Dio ha permesso uno spirito malvagio di andare avanti e guai Saul. A volte il demonio avrebbe difficoltà a Saul, e altre volte sarebbe allontanarsi da lui. Questo dimostra che i demoni possono entrare ed uscire più volte, in alcune situazioni. Saulo era ancora in grado di parlare, e la funzione anche se era demonizzato. Anche se demonizzato, Saul era in grado di parlare con i suoi servi, inviare messaggeri per portare David, e non era muto, sordo o completamente superato il punto il demonio ha parlato per mezzo di lui, come in alcuni casi di demonizzazione nel Nuovo Testamento.

E quindi questo dimostra che una persona può avere un problema con demonizzazione che è di un livello più leggero, in cui il demonio non ha il pieno controllo, o il demone è presente e attiva parte del tempo. Quando il demonio non è presente la persona demonizzata può agire normalmente, o addirittura parziale controllo, mentre il demone è presente e attivo. Questo tipo di caso è ciò che è più comunemente definita oggi come il concetto di "oppressione demoniaca". Anche se altrettanto spirituale serio, questo è un livello più leggero di controllo demoniaco che nel concetto di "possessione demoniaca".

Ci sono molti casi menzionati nella Bibbia, in cui i dettagli non sono forniti come al livello di demonizzazione della persona stava vivendo.

E la sua fama andò per tutta la Siria e così condussero a lui tutti i malati che sono state prese con malattie diverse e tormenti, e quelli che sono stati demonizzati, e quelle che erano lunatick, e quelli che avevano la paralisi, ed egli li guarì Matt. 04:24

Quando la sera era venuto, essi gli presentarono molti che sono stati demonizzati:. Ed egli scacciò gli spiriti con la [sua] parola e guarì tutti i malati Matt 8:16

E a anche, quando il sole ha impostato, hanno portato a lui tutti i malati e coloro che sono stati demonizzati. E tutta la città era riunita davanti alla porta. Ed egli guarì molti che erano malati di diverse patologie, e scacciò molti demoni, e subito non ai demòni di parlare, perché lo conoscevano Segna 1,32-34.

E 'possibile capire da questi versi che molte persone sono stati demonizzati, ed era comune. Può anche essere raccolti da Mark 1 che in molti casi i demoni erano in controllo abbastanza per essere in grado di parlare attraverso la persona demonizzata. Era anche evidente che la gente di quel paese ha avuto un idea di chi nel villaggio è stato demonizzato, in quanto hanno portato queste persone particolare a Gesù per la guarigione. Lo stesso come nel caso della Legione di demoni, sembra che molti dei demoni ha fatto anche di identificare Gesù come il Figlio di Dio in pubblico, ed è per questo Gesù non permetteva ai demòni di parlare. Ciò è probabile perché è stato più dannoso che utile, e anche di confusione per il messaggio del Vangelo, per una persona nota per essere demonizzato dichiarare Gesù Cristo di essere il Figlio di Dio. Potrebbe hanno gettato qualche dubbio nella testa della gente di Gesù su quale parte stava, che i demoni lo conoscevano.

Inoltre, anche i demoni sembrava essere in grado di identificare i cristiani che erano servi di Dio, e coloro che non lo erano.
"E 'successo che mentre stavamo andando al luogo di preghiera, una schiava che hanno uno spirito di divinazione ci ha incontrato, che stava portando i suoi maestri molto profitto dalla fortuna-dice. Questa ragazza seguì Paolo e il resto di noi, gridando: "Questi uomini sono servi del Dio Altissimo, che vi dicono il modo di essere salvato". Continuò così per molti giorni. Infine Paolo divenne così turbato che si voltò e disse allo spirito: "Nel nome di Gesù Cristo ti ordino di uscire da lei!" In quel momento lo spirito l'ha lasciata. Quando i proprietari della schiava si rese conto che la loro speranza di fare soldi era svanita, presero Paolo e Sila e li trascinarono nella piazza principale di fronte alle autorità. "Atti 16:16-19

In questo caso il demonio non ha causato la sordità o mutismo, o di autolesionismo per la ragazza che è stato demonizzato, ma ha lavorato attraverso le sue pratiche magiche di raccontare fortune. (Si noti che t qui c'è niente qui che verifica che questo demone poteva predire il futuro, o che la fortuna-dice di questa ragazza era diverso in vaghezza e precisione di indovini oggi.) Come in altri casi in cui i demoni sapeva chi era Gesù, in questo caso il demone sapeva la verità, che i cristiani stavano lavorando per Dio, per condurre gli uomini alla salvezza. Ma in questo caso, la ragazza è l'unico che è specificato di aver parlato, non il demonio. Il demone sembra aver comunicato queste informazioni per la ragazza, ed era la sua influenza per promuovere l'informazione. Nulla indica che la ragazza era afflitto nella misura dei casi di coloro che sono stati pesantemente demonizzati. Lei non sembra essere stata sotto il controllo totale del demone, ma è stato influenzato dal demonio, quindi questo sembra più un caso di "oppressione demoniaca". In questo tipo di "oppressione demoniaca" che sembrava avere un rapporto simbiotico con il demone per scelta, al fine di ricevere informazioni dal demonio. Questo è un caso chiaro di ciò che l'Antico Testamento si riferisce a pratiche magiche:

"Un uomo o donna che ha uno spirito familiare, o che è un mago, dovranno essere messi a morte: essi sono in pietra con le pietre: il loro sangue [è] su di loro." Lev 20:27

"Quando tu sei entrato nel paese che il Signore tuo Dio ti dà, tu non imparerai a commettere gli abomini di quelle nazioni. Non ci si trovi in mezzo tu [uno] che fa levare il suo figlio o sua figlia di passare attraverso il fuoco, [o] che la divinazione useth, [o] un ​​osservatore di volte, o un mago o una strega, O un incantatore , né chi consulti gli spiriti familiari, o un mago o un negromante. Per tutto quello che fanno queste cose [sono] in abominio al Signore. Ea causa di questi abomini il Signore tuo Dio sta per scacciare quelle nazioni davanti a te "Deuteronomio 18:9-12

Secondo la Concordanza di Strong, la parola per "spirito familiare" significa "fantasma, lo spirito di un morto, negromanzia, uno che evoca uno morto, uno con uno spirito familiare". Se si considera che i demoni sono in realtà gli spiriti dei morti giganti (Nephilim), poi fa un sacco di senso che si tratta di demoni che hanno fatto riferimento a qui come il "fantasma, lo spirito di un morto". Ed è vietato per il popolo di Dio a "evocare lo spirito di un uomo morto", o di avere a che fare con un demone, e tanto meno a diventare familiare, la familiarità di guadagno, con uno. Il termine qui di "mago" è "uno che ha uno spirito familiare" e "negromante". Il termine "negromante" è anche usato, e tutti questi sono termini sinonimi, che si riferiscono tutti ad avere un rapporto con un demone. Questo è ciò che la fortuna-dice ragazza in Atti stava facendo, aveva una relazione con uno spirito familiare demone, demone e che le diede informazioni che la faceva sembrare di avere conoscenza magica.

E 'importante notare come i cristiani gestito la situazione. Nell'Antico Testamento, Dio ha detto che qualsiasi israeliti che avevano uno spirito familiare, un rapporto con un demone che sembrava magico, dovevano essere lapidati. Ma nel Nuovo Testamento, Paolo semplicemente scacciare il demonio dalla ragazza che era stata irritante loro seguendoli in giro. Questo l'avrebbe liberata da considerare cosa significasse che "Questi uomini sono servi del Dio Altissimo, che vi dicono il modo per essere salvati" senza alcuna influenza demoniaca per la testa. E lei ha avuto anche considerare che Paolo, che hanno creduto al Vangelo che predicava, aveva il potere con lui, potere che era più forte il potere demoniaco che conosceva, tanto da costringere il demonio a lasciare lei. Questa schiava sembrava avere ottenuto in questo rapporto con un demone per ottenere il potere soprannaturale delle informazioni che le rivelò, in modo che potesse predire il futuro delle persone. Ma si trovò faccia a faccia con una potenza maggiore soprannaturale, la potenza di Dio si trovano in quelli che hanno accettato il Vangelo, che era più potente il demone che aveva conosciuto. Speriamo che questo l'ha aiutata a ripensare ciò che aveva fatto, il Vangelo che aveva sentito predicare Paolo, e guardare a Dio come il più grande potere, anche se la Bibbia non specifica. Ma il cast del demone dalla sua sicuramente le ha dato di nuovo la capacità di pensare le cose attraverso un demone senza influenzare le sue decisioni. Mentre lei stava dicendo: "Questi uomini sono servi del Dio Altissimo, che vi dicono il modo per essere salvati", lei stessa non sembrava davvero crederci, ma stava dicendo questo sotto l'influenza del demonio. Il demone lo sapeva era vero, e influenzato la sua da dire questo, ma lei era in una posizione molto migliore per scegliere di credere lei stessa una volta che il demone non era più presente di influenzare lei.

C'è un altro caso in cui un uomo demonizzato, che sembrava essere a livello di "possesso", ha un demone che sapeva chi era Gesù Cristo, e che Paolo fu. Il demone sembrava sapere che era un cristiano e in realtà aveva il potere di scacciare gli fuori l'uomo, e che non era un cristiano e non aveva l'autorità che Gesù Cristo dona a tutti i credenti in lui.

Allora alcuni dei Giudei vagabondo, esorcisti, ha preso su di loro a chiamare su di loro che erano spiriti maligni il nome del Signore Gesù, dicendo: Vi scongiuro per quel Gesù che Paolo predica. E c'erano sette figli di [uno] Sceva, un Ebreo, [e] il capo dei sacerdoti, che lo ha fatto. E lo spirito maligno rispose e disse: Gesù lo so, e Paolo lo so, ma chi siete E l'uomo che aveva saltato lo spirito maligno su di loro, e li vinse, e prevalse contro di loro, in modo che essi fuggirono da? quella casa nudi e feriti. Atti 19:13-16

In questo caso il demone era consapevole che era un cristiano con il potere di scacciare fuori, e chi no. In questo caso il demone sembra aver causato l'uomo demonizzato ad avere grande forza che ha superato 7 uomini ed essi fuggirono da quella casa nudi e feriti. Come nel caso della Legione, in cui l'uomo ha rotto le catene demonizzato era legato con lui, anche in questo caso l'uomo aveva demonizzato grande forza. Ma in questo caso, l'uomo sembrava avere demonizzato solo 1 demone, e non migliaia. Questo indica che ciò che i demoni possono fare riguardano una persona demonizzato non dipende dal loro numero, ma piuttosto che cosa sono i demoni, permette intrinsecamente loro di avere certe abilità e modi che possono colpire una persona.

Un'altra cosa che i demoni sembrano causare sia i sintomi della paranoia.
Gesù disse: "Non Mosè vi darà la legge, e [tuttavia] nessuno di voi osserva la legge? Perché andate sul punto di uccidere me "" Il popolo rispose e disse: Tu hai un demonio: chi se ne va per uccidere te "Giovanni 7:20-21

In questo caso Gesù ha detto apertamente che la gente stava cercando di ucciderlo, e la gente intorno a lui ha risposto dicendo che "era un demone". Se un uomo girato di oggi dice la gente stava cercando di ucciderlo, erano fuori a prenderlo, una risposta normale sarebbe per la gente dire che era "paranoico" o "pazzo". Che poche persone pensano a dirgli è "tu hai un demonio". Eppure, nei giorni di Gesù, sembra che la paranoia era sinonimo di avere un demone. Diversi da quelli apparenti paranoica per alcune persone, Gesù è stato anche, ovviamente, funziona normalmente in altri modi. Questo dimostra che le persone allora capito che una persona che è stato demonizzato non necessariamente devono essere sotto il pieno controllo di un demone, ma solo potrebbero essere in parte sotto l'influenza di uno. È così che, anche se Gesù sembrava generalmente bene, un unico paranoico apparentemente commento li ha portati a dire che aveva un demone. La gente di allora erano consapevoli che la demonizzazione non è sempre stato un caso di un demone che hanno conclamato il controllo su una persona. Così insegna la Bibbia ci sono vari livelli di demonizzazione possibile, e anche che la paranoia può essere causata da demoni.

Questo è sulla stessa linea di follia demoni che causano, e Gesù è stato anche accusato di essere pazzo e di avere un demone. "Molti di loro dicevano:« Ha un demonio ed è pazzo. Perché ascolti a Lui? "(Giovanni 10:20) Come alcune persone il pensiero di Gesù era pazzo, pensavano avesse un demone. Questo è come l'uomo demonizzato da "Legion", il cui comportamento è stato demonizzato, mentre folle. Ma ancora una volta vi è un grado variabile di livelli. Gesù è stato, ovviamente, funziona come una persona normale sana di mente, ma a causa di alcune cose che ha detto o fatto è stato pensato per essere pazzo, e quindi hai un demonio. Ma nel caso della Legione, l'uomo era ovviamente del tutto completamente pazzo a un massimo grado. Così la Bibbia insegna che un demonio può causare un po 'di follia o un sacco di pazzia, e può variare con il livello di demonizzazione.

In entrambi i casi, il modo di risolvere il problema è di scacciare il demonio fuori, come l'uomo con la "Legion" di demoni che ne hanno cambiato dopo la fusione Gesù i demoni da lui.
"Poi sono andati a vedere cosa è stato fatto, e si avvicinarono a Gesù e trovarono l'uomo, dalla quale erano usciti i demoni, seduto ai piedi di Gesù, vestito e sano di mente: e avevano paura. Poi quelli che avevano visto cosa è successo detto agli altri come l'uomo demonizzato era stato guarito. "Dopo i demoni avevano lasciato l'uomo, era guarito di essere ancora nella sua" giusta coscienza ". And the same solution is found in cases of physical affects of a demon, “Jesus was driving out a demon that was mute. When the demon left, the man who had been mute spoke, and the crowd was amazed.” Luke 11:14-15

The Bible describes many variations that are possible with Demonization:
1. A person can be under total control of a demon (“possession”), or only influenced by a demon (“oppression”)
2. A demon can come in or leave a demonized person at will (like Saul).
3. Those influenced by a demon (“oppressed”) can find this to be more involuntary and tormenting (like Saul, or the case of Legion) or this can be a more voluntary symbiotic relationship (like the slave-girl in Acts, or in other cases of familiar spirits, necromancy, wizardry, any relationship with these “dead” spirits.)
4. A demon can cause a demonized person to physically experience: muteness, deafness, seizures, various ailments, and cause great strength.
5. A demon can cause a demonized person to mentally experience: insanity, being out of their right mind, paranoia, self-harming behavior, suicidal behavior, self-degrading behavior, and self-isolation.
6. A demon can somehow tell if the Holy Spirit is present, knowing those who are Christian believers with the authority to cast them out, and knowing who Jesus Christ is. A demon can share this information with the demonized person.
7. A demon can also share other information with a demonized person, someone who is choosing to have a magical relationship with the demon, to tell fortunes and the like.


How does Demonization work?


A human being is composed of several parts: a body, a spirit which gives life to their body, and their soul which is thought to be made of the heart, the will, and the mind. Jesus spoke of some of these parts in Mark 12:30,

And thou shalt love the Lord thy God with all thy heart , and with all thy soul , and with all thy mind , and with all thy strength : this [is] the first commandment.

These are the parts of person which can actively love God, with which a person has a choice to love God with, or not. The soul is usually thought to be composed of the “mind, will, and emotions”, which correspond in this verse to the “mind, strength, and heart”, respectively.

When people think of “demon possession” they often assume that it is the body of the person that the demon enters, and is cast out of. However, this really doesn't make much sense. A demon is an immortal disembodied spirit. If a demon could directly enter a body, then why don't they enter dead bodies and bring them back to life, possessing them? As much evil as they do, it seems the reason that demons don't possess dead bodies is because they can't. And in this it is obvious that it is not the body of a person that is being possessed by the demon in the first place, as the demon cannot enter unless the person is alive.

As we covered in a previous chapter, God made Adam's body, then breathed the spirit (breath of life) into Adam, and only once Adam had both a body and a spirit did he become a “living soul”. (Gen 2:7) A person already has a spirit, and a demon is a spirit. In the spiritual realm it seems like a demon spirit could no more enter a human's spirit than one solid object could enter another solid object. Like two balls on a pool table, it seems 2 spirits would collide and bounce off each other, each having their defined solidity and separateness. And so if spirits remain separately defined in the spiritual realm, then a demon cannot enter a person's spirit. And a demon spirit does not enter the body directly, as demons cannot enter into dead bodies. Therefore one possibility remains, which is that the demon must actually enter in and go out of the “living soul” of a person. Far more than just a body, God considers people to primarily be living souls, as “man became a living soul”. And so it is the living soul of a person that the demon comes in or goes out of, which is the person's mind, will (or strength) and emotions (or heart).

And fear not them which kill the body , but are not able to kill the soul : but rather fear him which is able to destroy both soul and body in hell. Matt 10:28

According to the Bible, a person is not primarily a body which happens to have a living soul, but rather a person is primarily a living soul which happens to have a body. Understanding that God considers a man to primarily be a living soul, it makes sense, and there is no contradiction when the Bible speaks of demons being in a man or coming out of a man. This is because Biblically a man (male or female) is primarily a “living soul”, and this “living soul” is the person who the demon is going in or out of.

A demon enters into the mind, heart, or will of a person (a living soul) and through the mind, thoughts, heart, emotions, and will of a person, the demon is able to act out the symptoms of demonization. When it comes to communication with a familiar spirit, the demon interacts directly with the person's mind and thoughts, from the inside of the mind. When it comes to insanity, the demon causes insanity from in the person's mind. This is easier to understand than what the demon does in causing physical ailments. When it comes to more bodily symptoms, somehow the demon uses a person's will, from the inside of the will, to affect the body. Somehow in taking over the will of a person, a demon can cause supernatural ailments like deafness, muteness, seizures, or great strength. Deafness, muteness and seizures do not seem to be quite as supernatural as great strength. It's easier to understand a demon might be able to cause someone to not talk, or to have a seizure simply by a manipulation of the person's sheer willpower. It is more difficult to understand how a demon can cause great strength through manipulation of a person's sheer willpower. However, the human body is capable of feats of great strength if a person has an adrenaline rush. A demon causing great strength may stem from the demon manipulating a person's willpower, thoughts, and emotions, to affect the person's body to have a large adrenaline rush, allowing great strength for a time.

Here is an excerpt from “How Can Adrenaline Help You Lift a 3,500 Pound Car?” by Josh Clark of HowStuffWorks.com
In 1982, in Lawrenceville, Ga., Angela Cavallo lifted a 1964 Chevrolet Impala from her son, Tony, after it fell off the jacks that had held it up while he worked underneath the car. Mrs. Cavallo lifted the car high enough and long enough for two neighbors to replace the jacks and pull Tony from beneath the car.
Marie “Bootsy” Payton was cutting her lawn in High Island, Texas, when her riding mower got away from her. Payton's young granddaughter, Evie, tried to stop the mower, but was knocked underneath the still-running machine. Payton reached the mower and easily tossed it off her granddaughter, limiting Evie's injuries to four severed toes. Curious, Payton later tried to lift the mower again and found she couldn't move it.
What accounts for feats of superhuman strength like these? Are they glimpses into the lives of superheroes' alter egos? Or are all of us imbued with amazing strength?
Although well-documented when they do occur, feats of hysterical strength — unnatural and amazing strength tapped during high-stress situations — are not recognized by medical science. This is largely due to the problem of gathering evidence: Instances like these come about without warning, and to reproduce these situations in a clinical setting would be unethical and dangerous. But we are aware of the effects of adrenaline, a hormone shown to increase strength to amazing degrees for short periods of time.”

Through manipulating the mind, emotions, and will of a person so that they have a large adrenaline rush, a demon might be able to cause the demonized person to break chains, or be able to fight against 7 men and prevail.

It also might be difficult to understand how a demon could cause deafness, using the mind, will, or emotions of a person. But something which fits this description still exists, and might be what is referred to today as “psychogenic deafness”.
“ Hearing loss or impairment caused by a mental or emotional disorder or trauma and having no evidence of an organic cause.” – American Heritage Medical Dictionary
Altogether it is conceivable that demons work through the mind, will, and emotions of a demonized person to be able to produce bodily ailments, as well as the mental or psychological ailments like insanity, paranoia, and associated insane behavior.

Then there is a demonized person who has the sort of relationship that may fit the description of having a familiar spirit, wizardry, fortune-telling, necromancy and other magical practices. How does a demon cause a demonized person to seem to have magical, or psychic, powers?

“When an evil spirit comes out of a man, it goes through arid places seeking rest and does not find it. Then it says, 'I will return to the house I left.' When it arrives, it finds the house swept clean and put in order. Then it goes and takes seven other spirits more wicked than itself, and they go in and live there. And the final condition of that man is worse than the first.”
Luke 11:24-26

Also Jesus says in, “When an evil spirit comes out of a man, it goes through arid places seeking rest and does not find it. Then it says, 'I will return to the house I left.' When it arrives, it finds the house unoccupied, swept clean and put in order. Then it goes and takes with it seven other spirits more wicked than itself, and they go in and live there. And the final condition of that man is worse than the first. That is how it will be with this wicked generation.” Matt 12:43-45

One thing we can learn from these verses is that demons can communicate with each other while outside of a person. This is seen in that 1 demon can communicate with 7 more demons while outside of any person, and convince them to come back with him to the person it left.
We also have covered that a demon can choose to leave and return to a demonized person when it wants to. If a person seems to be revealing psychic knowledge that they could not have known about another person, in fortune telling, this may be part of how it works. The demon may leave the demonized person and talk to other demons, or even go into the person asking for a psychic reading, in order to gather information. Then the demon goes back into the demonized psychic, and relays the information. Presto, it's “magic”. But actually, it's just demons, and this sort of magic is simply demons doing things demons can do.

Lungo queste linee, è importante notare che i demoni sono spiriti immortali, che sono stati intorno dal diluvio. E 'quindi facile per un demone di parlare potenzialmente ad altri demoni che potrebbero avere conosciuto o demonizzato parenti di una persona, anche i parenti defunti. E 'anche possibile che il demonio stesso che è demonizzare una persona potrebbe avere anche demonizzato loro nonni, ecc In questo modo i demoni possono sapere informazioni private o personali di persone che sono morte. E un demone può relè che informazioni ad una persona che ha demonizzato "parla ai morti", che a sua volta può stupire un pubblico di trasmissione di informazioni che solo un parente morto avrebbe saputo. Ma in realtà, non solo il parente defunto, ma anche un demone che conosceva la parente defunto, poteva conoscere queste informazioni. In effetti un sensitivo demonizzato di questo tipo non sta parlando al fantasma di un parente morto di informazioni, ma piuttosto parla di un demone che ha raccolto informazioni sui parente morto.

Oltre a impersonare i parenti morti, anche i demoni si dichiarano di essere personaggi famosi della storia, dei, alieni, ecc Si può in questo modo idolatria avvenne: demoni affermato di essere dei, e influenzato la gente per descrivere il modo in cui ha affermato di guardare in la forma di un idolo.

"Quello che sto dicendo allora? Che un idolo è qualche cosa, o ciò che viene offerto agli idoli è qualche cosa? Piuttosto, che le cose che i gentili sacrificio che il sacrificio di demoni e non a Dio, e non voglio che voi siate in comunione con i demoni. Voi non potete bere il calice del Signore e il calice dei demoni; non potete partecipare alla mensa del Signore e alla mensa dei demoni "1 Cor 10:19-21.

In ogni caso, la Bibbia indica che la gente realmente adorato demoni quando essi adoravano gli idoli. Ma può essere che i demoni comunicati a persone demonizzato con spiriti familiari, ha affermato di essere dei, e influenzato la gente per iniziare a fare gli idoli e li adorano. Avrebbe un senso che i demoni, carente e manca un corpo, potrebbe aver visto questo come un modo per avere una rappresentazione del corpo, dal corpo artificiosa di un idolo.


I demoni possono fare tutte le cose che gli angeli caduti può fare?

Angeli caduti hanno qualcosa lungo le linee di un corpo spirituale, ma i demoni sono spiriti senza corpo. Demoni usato per avere mortali corpi fisici, e quei corpi mortali sono morti prima del diluvio.
Questa sembra essere una differenza fondamentale tra ciò che gli angeli caduti può fare e ciò che i demoni possono fare. Gli organi di spirito e potenziale presenza fisica degli angeli caduti sembra per consentire loro di fare molte cose che sono descritti nella Bibbia, come causando falsi sogni e visioni, e anche fisicamente appaiono come uomini. Ma mai la Bibbia descrive demoni in grado di fare queste cose, ma solo descrive i demoni lavoro attraverso persone o animali. La Bibbia non descrive i demoni che causano sogni o visioni. Anche se sembra che i sogni sono una questione di mente, che i demoni possono essere in grado di causare sogni. Ma i demoni non possono fisicamente manifesto, e funziona solo attraverso un essere vivente. (Un demone non riusciva a muoversi su una sedia, piegare un cucchiaio, causa un avvistamento di massa di un UFO, o più persone di vedere un fantasma, sedersi sulla pressione mettere qualcuno sul petto, lasciano tracce di Bigfoot a terra, ecc) Un demone può avere solo una presenza fisica di entrare in un essere vivente e poi ottenere il controllo su un animale o persona. Poi un demone poteva muoversi su una sedia, piegare un cucchiaio, ecc, provocando una persona demonizzato o un organismo animale manualmente fisicamente fare queste cose. Un demone può influenzare il corpo di una persona solo dall'interno verso l'esterno, lavorando attraverso la loro mente, volontà, e le emozioni (anima vivente). Quindi la risposta è No, un demone non può fare tutte le cose che un angelo caduto può fare. Non possono manifestarsi fisicamente in forma corporea, e non possono provocare visioni, anche se può essere in grado di provocare sogni in una persona demonizzato.

Come fa una persona diventare demonizzato?

E 'difficile dire con certezza, come alcuni casi sono più volontari di altri. Ma nei casi in cui la demonizzazione sembra più involontario, la Bibbia sembra descrivere ciò che accade.

Luca 11:20-26 "Ma se io scaccio i demòni con il dito di Dio, il regno di Dio è venuto a voi. "Quando un uomo forte, bene armato, custodisce la sua casa, i suoi beni stanno al sicuro. Ma quando attacchi qualcuno più forte e vince lui, si toglie l'armatura nella quale confidava e ne distribuisce il bottino. Chi non è con me è contro di me, e chi non raccoglie con me, disperde. Quando uno spirito maligno esce da un uomo, va per luoghi aridi in cerca di riposo e non lo trova. Poi dice: 'Ritornerò nella mia casa ho lasciato.' Quando arriva, la trova spazzata e adorna. Allora va e prende altri sette spiriti peggiori di lui ed essi entrano e vi abitano. E la condizione finale di quell'uomo diventa peggiore della prima. "

Una cosa interessante da notare in questo passaggio è che il demone considera la casa di essere il suo, nel dire "la mia casa". Ci sono un paio di modi diversi di interpretare questo brano, ma cerchiamo di definire l'uomo forte come una persona che è presidiato in demonizzazione. E diciamo che il demonio è l'attaccante, e una volta ha prevalso un demone, che considera la casa di essere il suo. La persona che ha armatura che essi dipendono per tenerle al sicuro, e devono mantenere una guardia. Ma se un demone è più forte della loro armatura, il demone può entrare e sopraffare la persona, e diventano demonizzato. Allora il demonio cercherà di togliere l'armatura dell'uomo demonizzato, e dividere i possedimenti di un uomo demonizzato. Inoltre, il demone può dividere il compito di demonizzare l'uomo, andando e ottenere sette demoni più per unirsi a lui in che abitano l'uomo.

Così come fa il demonio sopraffare l'uomo che è custodito con armature, per entrare in casa sua? La Bibbia dà qualche indicazione di come la demonizzazione comincia.
"Siate arrabbiati, e il peccato non è: non lasciate che il sole andare giù sopra il vostro cruccio:. Né danno luogo al diavolo" Ef 4:26-27

The word here for “give” means to “give or grant” as a voluntary gift. The word for “place” here means a room (like in a house) or a habited space. The word here for “neither” has the distinct implication of “those which are of the same kind or which are part of one whole”.
What this means is that if you are angry and sin because of it, or let a new day begin while still angry, then in this you are also choosing to give space, a room, to the devil, or his demons. People may not realize it when they do this, but these actions are all parts of one whole. And in this people give a room to the devil, and a room could be in a person's house, and it could be a demon that works for Satan who goes into that room, and stays there. This is a description of how demonization can begin. And this describes that in being angry and sinning, staying angry, a person actually in this is choosing to open up the door of their house, forsake their guard and armor, and give a demon room for entry. And once a demon gets inside, overpowering the person who has let their guard down, then that demon will try to take away all their armor, take their possessions, and will come to consider the house to be their own, as Jesus described.

Anger is just one example used here of how this happens, but is it the only thing that could allow a demon entry? Anger (or wrath) is mentioned as a “work of the flesh”, and it seems likely that any work of the flesh, in which sin takes place, or is held on to over time, may also give room to a demon.

Now the works of the flesh are manifest, which are [these]; Adultery, fornication, uncleanness, lasciviousness, Idolatry, witchcraft, hatred, variance, emulations, wrath, strife, seditions, heresies, envyings, murders, drunkenness, revellings, and such like: of the which I tell you before, as I have also told [you] in time past, that they which do such things shall not inherit the kingdom of God. Gal 5:19-21

Mortify therefore your members which are upon the earth; fornication, uncleanness, inordinate affection, evil concupiscence, and covetousness, which is idolatry: Col 3:5

And Eph 4 from above continues, Eph 4:28-32
Let him that stole steal no more: but rather let him labour, working with [his] hands the thing which is good, that he may have to give to him that needeth. Let no corrupt communication proceed out of your mouth, but that which is good to the use of edifying, that it may minister grace unto the hearers. And grieve not the holy Spirit of God, whereby ye are sealed unto the day of redemption. Let all bitterness, and wrath, and anger, and clamour, and evil speaking, be put away from you, with all malice: And be ye kind one to another, tenderhearted, forgiving one another, even as God for Christ's sake hath forgiven you.

So it seems like there are many sinful things, works of the flesh, which are listed along with anger, and these also may give demons room. This may be another meaning of the verse, “For he that soweth to his flesh shall of the flesh reap corruption; but he that soweth to the Spirit shall of the Spirit reap life everlasting.” Gal 6:8
If a person is sinning, whether by committing a sin in anger, or adultery or idolatry etc, or holding onto sinful things inside like anger, bitterness, hatred, etc. this is what opens a door up for demons to gain entry, get a room, and oppress someone. This seems to be true whether the person is not a Christian, or is a Christian.

It is important to note that Eph 4 “ neither give place to the devil ” was not directed at the unsaved, but directed at Christians. Though if this is how demons gain entry, the process would seem to be the same for everyone, Christian or not. When Jesus spoke of a strong man guarding his house with armor, this also seems to be directed at everyone, including Christians. The armor here may refer to choosing to not sin, though everyone does at times to some extent.
However, Jesus also said, “ He who is not with me is against me, and he who does not gather with me, scatters” . The best protection and armor against demons getting into your house, is to be with Jesus Christ and to accept Him as your Lord and Savior. Next, have on the full armor of God (Eph 6), and be guarding your house against invasion, and be walking in the Spirit and sowing to the Spirit, not the flesh.

But the fruit of the Spirit is love, joy, peace, patience, kindness, goodness, faithfulness, gentleness, self-control; against such things there is no law. Gal 5:22-23

Put on the whole armour of God, that ye may be able to stand against the wiles of the devil. For we wrestle not against flesh and blood, but against principalities, against powers, against the rulers of the darkness of this world, against spiritual wickedness in high places. Wherefore take unto you the whole armour of God, that ye may be able to withstand in the evil day, and having done all, to stand. Stand therefore, having your loins girt about with truth, and having on the breastplate of righteousness; And your feet shod with the preparation of the gospel of peace; Above all, taking the shield of faith, wherewith ye shall be able to quench all the fiery darts of the wicked. And take the helmet of salvation, and the sword of the Spirit, which is the word of God: Praying always with all prayer and supplication in the Spirit, and watching thereunto with all perseverance and supplication for all saints; And for me, that utterance may be given unto me, that I may open my mouth boldly, to make known the mystery of the gospel
Eph 6:11-19

A Christian can be oppressed by demons, though the demonization reaching the level of possession seems unlikely because a Christian has the armor of God to at least some extent. And a Christian also has the authority to cast a demon out, should any break through their guard. Another guard against demonization in a Christian is to pray daily, confessing their sins, and asking for forgiveness of sins and cleansing from all unrighteousness.

This then is the message which we have heard of him, and declare unto you, that God is light, and in him is no darkness at all. If we say that we have fellowship with him, and walk in darkness, we lie, and do not the truth: But if we walk in the light, as he is in the light, we have fellowship one with another, and the blood of Jesus Christ his Son cleanseth us from all sin. If we say that we have no sin, we deceive ourselves, and the truth is not in us. If we confess our sins, he is faithful and just to forgive us [our] sins, and to cleanse us from all unrighteousness. If we say that we have not sinned, we make him a liar, and his word is not in us. 1 Jn 1:5-10

Additionally, the Holy Spirit is inside the heart of a born-again Christian (Gal 4:6), and there is a circumcision of the person's heart by the Holy Spirit (Rom 2:29). God writes his laws upon the Christian's heart, and their mind. (Heb 10:16-17). In this, the heart, and the mind to some extent, of a born-again Christian are different and changed from those of an unsaved person. And the peace of God, a fruit of the Holy Spirit, guards the heart and mind of a Christian.
And the peace of God, which surpasses all understanding, will guard your hearts and minds through Christ Jesus. Phl 4:7
In all this, it seems all the more difficult for a Christian to reach a “possession” level of demonization, even though Eph 4 indicates that “oppression” is possible.

A Christian under demonic oppression has all the authority they need, in the power of Jesus Christ, and the power of God through the Holy Spirit of Jesus, to command a demon to get out and stay out, and refuse to let the demon influence them any longer. But the Christian person must choose this by his or her own free will. God does not violate our free will, and the Christian must choose of their free will to kick the demon out of their self, and to repent of whatever sinful work of the flesh opened the door to let the demon get in their house in the first place.

It is arguable that most of the demons in a person do automatically flee a person when or after they become a Christian, without being cast out, as part of the process of repentance and healing. “Submit yourselves then to God. Resist the devil and he will flee from you.” James 4:7

Yet I think stragglers are possible. There may be generational curses, the result of sins of ancestors going back to the immediate 3rd or 4th generations (Ex 20:5). These curses can be broken by Jesus Christ, and demons associated with them may flee or be cast out. There also may be demons that specialize in harassing or tempting a person in areas of sin they have strong problems with, like certain addictions. In this a demon may have taken over a room in the house, fortifying it, and the battle to regain the space could be more difficult. This concept of a fortified area is seen the Biblical term “strong hold”. But there is hope,

For though we walk in flesh, we do not war after the flesh: For the weapons of our warfare [are] not carnal, but mighty through God to the pulling down of strong holds ; Casting down imaginations, and every high thing that exalteth itself against the knowledge of God, and bringing into captivity every thought to the obedience of Christ. 2 Cor 10:3-5

The weapons of our warfare are mighty to pull down strongholds, and our most prominent weapon is the Word of God, which is the sword of the Spirit, the Scriptures, the Bible. This is very fitting with the second meaning of a “strong hold” , which is, “of the arguments and reasonings by which a disputant endeavours to fortify his opinion and defend it against his opponent”. Often the battle with demonic oppression is in the mind, and the best weapon to use against excuses and false reasoning which hold onto sin, is with the Word of God. And also we have the authority Jesus Christ gave believers in Him to cast out demons. Lode Gesù!

So this cleaning house can be a gradual process for the new Christian, but also as the Christian repents of more sin, and asks for forgiveness, and draws near to God, demons may flee, without having to be cast out.


Does this mean that any sinful thought, feeling, or action a person has is caused by a demon?

No, the sinful nature and the flesh, and a person's own heart and mind, are all potential sources of sinful thoughts, feelings, desires, and actions. These are plenty enough to put a person into internal conflict, without any demonization being involved.

I say then, Walk in the Spirit, and ye shall not fulfil the lust of the flesh. For the flesh lusteth against the Spirit, and the Spirit against the flesh: and these are contrary the one to the other: so that ye cannot do the things that ye would. Gal 5:16-17

For we know that the law is spiritual, but I am carnal, sold under sin. For what I am doing, I do not understand. For what I will to do, that I do not practice; but what I hate, that I do. If, then, I do what I will not to do, I agree with the law that it is good. But now, it is no longer I who do it, but sin that dwells in me. For I know that in me (that is, in my flesh) nothing good dwells; for to will is present with me, but how to perform what is good I do not find. For the good that I will to do, I do not do; but the evil I will not to do, that I practice. Now if I do what I will not to do, it is no longer I who do it, but sin that dwells in me. I find then a law, that evil is present with me, the one who wills to do good. For I delight in the law of God according to the inward man. But I see another law in my members, warring against the law of my mind, and bringing me into captivity to the law of sin which is in my members. O wretched man that I am! Who will deliver me from this body of death? I thank God—through Jesus Christ our Lord!
So then, with the mind I myself serve the law of God, but with the flesh the law of sin. There is therefore now no condemnation to those who are in Christ Jesus, who do not walk according to the flesh, but according to the Spirit. For the law of the Spirit of life in Christ Jesus has made me free from the law of sin and death. For what the law could not do in that it was weak through the flesh, God did by sending His own Son in the likeness of sinful flesh, on account of sin: He condemned sin in the flesh, that the righteous requirement of the law might be fulfilled in us who do not walk according to the flesh but according to the Spirit.
For those who live according to the flesh set their minds on the things of the flesh, but those who live according to the Spirit, the things of the Spirit. For to be carnally minded is death, but to be spiritually minded is life and peace. Because the carnal mind is enmity against God; for it is not subject to the law of God, nor indeed can be. So then, those who are in the flesh cannot please God. But you are not in the flesh but in the Spirit, if indeed the Spirit of God dwells in you. Now if anyone does not have the Spirit of Christ, he is not His. And if Christ is in you, the body is dead because of sin, but the Spirit is life because of righteousness. But if the Spirit of Him who raised Jesus from the dead dwells in you, He who raised Christ from the dead will also give life to your mortal bodies through His Spirit who dwells in you. Therefore, brethren, we are debtors—not to the flesh, to live according to the flesh. For if you live according to the flesh you will die; but if by the Spirit you put to death the deeds of the body, you will live. For as many as are led by the Spirit of God, these are sons of God. Rom 7:14-25, 8:1-14

Demonization is more likely to be present where there seems to be symptoms of demonization, for instance: a loss of a person being in their “right mind”, symptoms of insanity (to a lesser or greater degree), habitual or repetitive sin like sinful addictions, or self-perception of a loss of self-control.

And temptations also can come from the flesh and sinful nature, even in Christians, without a demon being the cause.
Ye know how through infirmity of the flesh I preached the gospel unto you at the first. And my temptation which was in my flesh ye despised not, nor rejected; but received me as an angel of God, [even] as Christ Jesus. Gal 4:13-14

From whence come wars and fightings among you? come they not hence, even of your lusts that war in your members ? Ye lust, and have not: ye kill, and desire to have, and cannot obtain: ye fight and war, yet ye have not, because ye ask not. Ye ask, and receive not, because ye ask amiss, that ye may consume it upon your lusts. Ye adulterers and adulteresses, know ye not that the friendship of the world is enmity with God? whosoever therefore will be a friend of the world is the enemy of God. Do ye think that the scripture saith in vain, The spirit that dwelleth in us lusteth to envy? But he giveth more grace. Wherefore he saith, God resisteth the proud, but giveth grace unto the humble. Submit yourselves therefore to God. Resist the devil, and he will flee from you. Draw nigh to God, and he will draw nigh to you. Cleanse your hands, ye sinners; and purify your hearts, ye double minded. Be afflicted, and mourn, and weep: let your laughter be turned to mourning, and your joy to heaviness. Humble yourselves in the sight of the Lord, and he shall lift you up. James 4:1-10

If indeed you have heard Him and have been taught by Him, as the truth is in Jesus: that you put off, concerning your former conduct, the old man which grows corrupt according to the deceitful lusts, and be renewed in the spirit of your mind, and that you put on the new man which was created according to God, in true righteousness and holiness. Eph 4:21-24

Do you not know that those who run in a race all run, but one receives the prize? Run in such a way that you may obtain it. And everyone who competes for the prize is temperate in all things. Now they do it to obtain a perishable crown, but we for an imperishable crown. Therefore I run thus: not with uncertainty. Thus I fight: not as one who beats the air. But I discipline my body and bring it into subjection, lest, when I have preached to others, I myself should become disqualified… No temptation has overtaken you except such as is common to man; but God is faithful, who will not allow you to be tempted beyond what you are able, but with the temptation will also make the way of escape, that you may be able to bear it. 1 Cor 9:24-27, 10:13

Jesus Christ gives Christians the ability to learn to walk in and according to the Spirit, in a process of sanctification, and through His power to overcome our flesh, sinful nature, and temptations, having been given a new nature in Him.

Ultimately, we Christians and our bodies belong to God. A demon cannot “own” or “possess” us, as truly we are owned or possessed by God, purchased by the blood of Jesus Christ. The Bible says in 1 Cor 6:19-20, ” What? know ye not that your body is the temple of the Holy Ghost [which is] in you, which ye have of God, and ye are not your own? For ye are bought with a price: therefore glorify God in your body, and in your spirit, which are God's.” Christians are owned by God, and demons will be evicted by the true owner, Jesus Christ.

The people to be truly concerned about when it comes to demonization are those who are not Christians, who do not have the armor of God, nor the Holy Spirit, and do not have the authority to cast out demons in Jesus Christ's name. People today may fair no better than the demonized people in the New Testament, who Jesus helped and healed by casting demons out of them. If sin leads to oppression, once they have reached an “oppressed” level of demonization, they are more at risk for reaching the “possessed” level. Jesus and His disciples cast out demons many times in the New Testament. Jesus and His disciples were the Deliverance ministers and exorcists at that time, helping people who were demonized by casting out the demons. Jesus said those who believed in Him would also cast out demons.

“He said to them, “Go into all the world and preach the good news to every creature. Whoever believes and is baptized will be saved, but whoever does not believe will be condemned. And these signs will accompany those who believe: In my name they will drive out demons; they will speak in new tongues; they will pick up snakes with their hands; and when they drink deadly poison, it will not hurt them at all; they will place their hands on sick people, and they will get well.” Mark 16:16-18

There is no doubt that driving out demons is just as valid a Christian ministry today as it ever was. It is a needed ministry, needed by the hurting people who are demonized today. Jesus wants the church today, the body of Christ, to practice deliverance ministry, as He did, and help these people.